BRD Boss richiama la linea di assistenza operativa Bitcoin durante i primi giorni di Crypto

L’amministratore delegato di BRD condivide la sua esperienza nella gestione di una ‚Hotline di assistenza telefonica diretta Bitcoin‘ nel corso del 2015.

In un’intervista con il Cointelegraph, Adam Traidman, l’amministratore delegato del fornitore di portafogli BRD, ha raccontato di aver gestito una linea di supporto telefonico per gli utenti di criptovalute durante l’infanzia dell’azienda.

Dopo aver avviato BRD, ex Breadwallet, nel 2015, Traidman ricorda il CMO dell’azienda che ha deciso di lanciare la „Bitcoin Therapy Hotline“ senza consultare gli altri dirigenti dell’azienda.

All’inizio Traidman ha pensato che l’idea fosse folle, affermando: „All’epoca, altre grandi aziende Bitcoin come Coinbase e simili non avevano il supporto telefonico, e i loro tempi medi di risposta alle e-mail erano di giorni o settimane. E noi eravamo lì, senza alcun albero telefonico, […] letteralmente solo uno squillo e un umano“.

„Inondato di chiamate“

Nonostante la sua apprensione, Traidman ha dichiarato che lo studio è stato immediatamente „inondato di telefonate“.

„Abbiamo offerto una hotline in modo che la gente potesse chiamare e fare solo domande di base, e ho chiesto a tutti nella mia azienda di passare qualche ora alla settimana rispondendo al telefono“.

Traidman ha notato che molti chiamanti stavano lottando per trovare un modo per testare la validità del loro online, molti dei quali erano frustrati dalla mancanza di risorse cripto-correlate al di fuori di internet.

Traidman racconta di aver parlato con una vasta gamma di persone di tutti i ceti sociali, tra cui un idraulico in Kansas e un ufficiale militare in pensione che vive vicino a Manila.

Ha davvero toccato la gente“. Ora mi guardo indietro e sono davvero contento di averlo fatto“, ha detto.

L’educazione alla crittografia è la chiave

Traidman ha sottolineato l’importanza delle risorse educative nel guidare l’adozione dei beni crittografici.

Ha notato che la Bitcoin Therapy Hotline „ha toccato solo un piccolo pezzo di mondo“, aggiungendo che „c’è molta più educazione che deve avvenire sia dal lato dei consumatori che da quello delle imprese“.

Pur riconoscendo che attualmente c’è una certa disparità nell’alfabetizzazione dei consumatori e delle imprese, Traidman prevede che i due campi si „incontreranno nel mezzo“ e guideranno un’adozione accelerata.

„Pensate a questo come ai primi giorni di Internet. Si vede un enorme stimolo all’adozione da parte degli appassionati, e la gente a volte fa cose buone, a volte fa attività nefaste. E poi, quando le aziende vengono coinvolte, […] offrono prodotti e servizi che toccano molti più utenti e molti più occhi. E come risultato di ciò, si colma un po‘ il divario“.

Traidman ha detto che il numero crescente di aziende fintech tradizionali come Robinhood e Square e le grandi banche come Fidelity e JPMorgan stanno guidando allo stesso modo i consumatori e le imprese al passo con i tempi per quanto riguarda la crittografia.

„Poi penso che vedrete […] quei due mondi unirsi dove il consumatore e l’impresa si incontrano, ed è in quel momento che il consumatore e l’impresa iniziano a crescere davvero, davvero in fretta“, ha aggiunto Traidman.